Organizzazione iscritta al M.I.U.R. allo schedario dell'Anagrafe Nazionale delle Ricerche Art. 64, comma 1, DPR 11 luglio 1980 n. 382, cod. 62154OMH Organizzazione iscritta nel registro delle discipline Bionaturali regione LombardiaLEGGE REGIONALE 1 febbraio 2005, N. 2

Formazione

Asd Mountain Pass…lungo la Via Valeriana, dove l’equitazione si fonde con le montagne

Il nome, di per sé, dice già tutto. Mountain Pass.. Montagne, quindi, al centro dell’attività di questa Asd in attività ormai dal 1997. E poi quel “Pass”…Che vuol dire passeggiate, escursionismo equestre, tra le caratterizzazioni principali del cento. Ma anche passaggio, in quanto il maneggio è situato da quella che un tempo costituiva l’unica via di accesso dalla Valle Camonica alla città di Brescia…una strada che di storie da raccontare, sicuramente ne ha molte…

Mountain Pass Zone… che significato ha questo nome?

Mountain Pass racchiude in sé un nome evocativo, storie di valichi ed avventurosi percorsi. Il nostro maneggio sorge poco distante da quella che, in passato, costituiva l’unica via di accesso alla Valle Camonica dalla città di Brescia: l’Antica Via Valeriana, la cui mulattiera ancora oggi percorriamo a cavallo lungo alcuni dei percorsi che proponiamo nelle nostre passeggiate. Una storia di passaggio, di valichi, passi e di antiche vie da ritrovare e riscoprire!

Da chi e come nasce l’idea del maneggio?

Era il 1997 quando Angelo Bonsi ed alcuni soci hanno dato origine ad una prima, embrionale versione del Mountain Pass. Un grande sogno ed un grande investimento nato dalla passione per il proprio territorio e per i cavalli. Un progetto in cui non sono mancate avversità e difficoltà, ma a cui non hanno mai rinunciato ed in cui tuttora, la famiglia Bonsi continua ad investire energia e verace passione. Un sogno a cui poi, più tardi, si sarebbe aggiunto Gianfausto Bonini, Guida Equestre Ambientale ed attuale Presidente dell’associazione che, in linea con l’ideale iniziale del maneggio, continua a proporre una genuina esperienza equestre con il supporto di ogni collaboratore. 

Il vostro territorio, le montagne, quanto contano nella vostra attività?

Il nome lo dice da sé, non potremmo immaginare un Mountain Pass senza le nostre montagne. A pochi km dalla città, in uno scenario pedemontano che, in poche ore, mostra già paesaggi prettamente alpini, si svolge la gran parte della nostra attività. Abbiamo la fortuna di poter contare su un territorio di grande valenza paesaggistica, che offre ai nostri frequentatori non solo di godere di un’esperienza equestre differente dalle più canoniche escursioni di campagna, ma anche di misurarsi e confrontarsi con un ambiente sempre vario per tipologia di percorsi, terreni e situazioni, passando dall’alpeggio assolato alle distese di neve invernale che avvolgono ogni cosa in un’atmosfera fatata. La montagna ci offre anche un’altra importantissima opportunità: la lontananza dalle grandi fonti di inquinamento della città e delle campagne, e la presenza di ampi e liberi spazi aperti, ci permette di consentire ai nostri cavalli una naturale e preziosa vita all’aria aperta, in branco, in tutte le stagioni, con un’alternanza sempre ricca e varia di pascoli. 

Passeggiate… ma non solo… cos’altro è il Mountain Pass?

Prima di tutto, Mountain Pass è amore per la natura. Ogni nostra attività possiede l’insito obiettivo di creare e mantenere una relazione il più possibile armoniosa e naturale con il nostro territorio, i nostri animali e le persone che ci circondano che qui possono trovare un ambiente che si propone di essere collaborativo, semplice, genuino, lontano da qualsiasi forma di agonismo.

Le nostre escursioni si sviluppano su diversi sentieri e sono suddivise per grado di preparazione equestre, dalle larghe vie boscose all’escursione per antonomasia, la salita al Monte Guglielmo (mt.1957) da cui si gode una vista a 360° sulle valli circostanti, sul Lago d’Iseo e le Torbiere del Sebino e su tutta l’arcata delle Prealpi Lombarde, le Dolomiti ed il Brenta. 

Oltre alle passeggiate, la nostra struttura propone anche lezioni in campo in sabbia rivolte a bambini ed adulti. Dall’avvicinamento al mondo pony per i più piccoli passando alle lezioni ludico-ricreative per ragazzi ed alla didattica rivolta agli adulti che vogliono approcciarsi all’equitazione di campagna. Ogni estate organizziamo settimane verdi dedicate a bambini e ragazzi dai 6 ai 14 anni, dove non manca certo l’equitazione, ma anche attività didattiche ed istruttive, la conoscenza della natura e di popoli legati al mondo dei cavalli, l’osservazione dei pony al pascolo, passeggiate a piedi nel bosco o alla fattoria, pic-nic, tutto in nome dell’amicizia, della collaborazione e del NON agonismo.

Mountain Pass offre poi un servizio di pensionamento cavalli tutto l’anno ma anche stagionale, per i proprietari che amano far passare ai propri cavalli primavera ed estate in ricchi ed ampi pascoli montani, con la possibilità di poter usufruire, oltre che degli innumerevoli sentieri da percorrere, anche di un ampio campo in sabbia, box per eventuali ricoveri, selleria, spogliatoi e club house.

Lo staff. Chi, come e perché?

Il Mountain Pass vive ora un importante momento di transizione e di crescita, che sta rivalutando ed ampliando gli orizzonti di vecchi e nuovi collaboratori, investendo in formazione e professionalità seppur mantenendo la sua anima semplice ed agreste. E’ora una struttura semplice e familiare, che trova passione nelle sue Guide Equestri Ambientali, da anni attive sul territorio, nei suoi istruttori, ma anche e soprattutto nei collaboratori che si occupano non solo dei cavalli e della scuderia, ma anche di tutto ciò che è agricolo e direttamente funzionale al benessere dei pascoli.

Prossimi progetti? Un riconoscimento professionale per il nostro sempre disponibile e reperibile uomo di scuderia ed un corso di Guida Equestre Ambientale di secondo livello per poter organizzare con professionalità e sicurezza nuovi, meravigliosi trekking.

Chi sono i clienti/gli allievi?

Chi arriva al Mountain Pass è quella fetta di popolazione che nutre il bisogno di un contatto vero ed autentico con la natura. I nostri clienti cercano l’integrità del nostro territorio ed una salubre opportunità di svago, che cerchiamo di soddisfare con le nostre proposte sia per quanto riguarda principianti e neofiti che per quelle amazzoni e quei cavalieri navigati alla ricerca di percorsi tecnici e paesaggisticamente emozionanti. Molti degli allievi juniores sono cresciuti con le settimane verdi estive, ed ora si avviano al loro percorso equestre mantenendo amicizie e simpatie, passando dal pony al cavallo. 

Progetti per il futuro?

Tanti, tantissimi. Prima di tutto un campo coperto, che possa concedere ai nostri allievi ed ai proprietari dei cavalli l’opportunità di lavorare in condizioni favorevoli anche durante quei giorni invernali dove il ghiaccio impedisce una normale attività. Ma non solo: corsi e formazione per il nostro staff, il sogno crescente di organizzare brevi trekking.

Tra i progetti a breve termine l’introduzione di escursioni didattiche per consentire ai nostri allievi più grandi di applicare fuori ciò che stanno imparando in campo, l’aggiunta di settimane verdi dedicate a ragazze e ragazzi adolescenti, e l’ampliamento della scuderia box per offrire migliori possibilità di ricovero. 

Giorgia Ferrero

Iscriviti a questo corso

consapevole delle sanzioni penali richiamate dall'art. 76 del D.P.R 28/12/00 n . 445 in caso di dichiarazioni mendaci e della decadenza dei benefici eventualmente conseguenti al provvedimento emanato sulla base di dichiarazioni non veritiere, di cui all'art. 75 del D.P.R. del 28/12/00 n. 445; ai sensi e per gli effetti dell'art. 47 del citato D.P.R. 445/2000; sotto la propria responsabilità dichiara di essere in possesso del seguente ...

Il sottoscritto prende altresì atto che E.N.G.E.A. si riserva la possibilità di esonerare dal corso quegli allievi che con il loro comportamento potrebbero compromettere il buon andamento del corso.

IMPORTANTE: Per completare l'iscrizione bisogna inviare fotocopia codice fiscale, documento d’identità e curriculum vitae.

Coordinate per versamento quote:

BANCA POPOLARE DI MILANO - Ag. di CASEI GEROLA (Pv)

Conto intestato ad E.N.G.E.A. - IBAN IT86 T 05584 55700 000000003556 (specificando la tipologia di quote versate)

Contatti

Segreteria Nazionale O.I.P.E.S.
Via Umberto l, 38 - 27050 Silvano Pietra - PV

Tel. 0383 378944
Fax 0383 378947
Mob. 3483109883

P.IVA 02564590186 - C.F. 98113230175
PEC: amministrazione@pec.oipes.org

Tel Emergency 24/24h 393 922 9143
Privacy policy | Cookie policy

Iscrizione newsletter

Iscrizione

Seguici su

Partners