Organizzazione iscritta al M.I.U.R. allo schedario dell'Anagrafe Nazionale delle Ricerche Art. 64, comma 1, DPR 11 luglio 1980 n. 382, cod. 62154OMH Organizzazione iscritta nel registro delle discipline Bionaturali regione LombardiaLEGGE REGIONALE 1 febbraio 2005, N. 2

Discipline bionaturali

A fronte di una realtà quale quella costituita dalle Discipline Bio Naturali, che ha visto negli ultimi decenni una vasta diffusione pur in mancanza di una regolamentazione specifica a livello nazionale, Regione Lombardia fin dal 2005 ha provveduto ad approvare una legge in materia con lo scopo di “valorizzare l’attività degli Operatori in Discipline Bio Naturali, al fine di garantire una qualificata offerta delle prestazioni e dei servizi che ne derivano”.

Si tratta di prestazioni e di servizi che non hanno carattere sanitario, ma che si collocano in quella fascia di attività e di interventi che, sulla base dei principi olistici ai quali le D.B.N. si ispirano, mirano al mantenimento o al recupero del benessere psicofisico della persona intesa nella sua pienezza, attraverso l’utilizzo di metodi naturali.

Le D.B.N. possono dare un significativo contributo al miglioramento della qualità della vita individuale, e di conseguenza collettiva.

La Legge Regionale (2/2005) per le Discipline Bio Naturali della Lombardia, ha ideato un metodo innovativo per la regolamentazione e la diffusione delle D.B.N. che sancisce il diritto all’esistenza di un settore che coinvolge milioni di Cittadini sia come Utenti che come Operatori

Il 22 Maggio 2012 con Decreto n. 4669 della Direzione Generale Occupazione e Lavoro della Regione Lombardia sono stati istituiti:

  • Il Registro degli Operatori in Discipline Bio Naturali;
  • Il Registro degli Enti di Formazione in Discipline Bio Naturali.

I Registri sono pubblicati sul sito ufficiale di Regione Lombardia Direzione Generale Istruzione, Formazione e Lavoro e sono aggiornati dal C.T.S. D.B.N. Nel Luglio 2013 nel Quadro Regionale degli Standard Professionali della Regione Lombardia si è istituito un apposito settore denominato Area delle Competenze Libere e Indipendenti in cui sono state inserite le Discipline Bio Naturali.

Le D.B.N. si basano sulla “cultura della vitalità”, hanno come fine quello di ottenere la piena vitalità della persona in qualsiasi età, condizione sociale o stato di benessere. La persona viene presa in considerazione come entità vitale globale e indivisibile.

Le Discipline Bio Naturali NON sono pratiche terapeutiche o estetiche.

Dalla Legge Regionale: ”…consistono in attività e pratiche che hanno per finalità il mantenimento e il recupero dello stato di benessere della persona, che non hanno carattere di prestazione sanitaria, che tendono a stimolare le risorse vitali dell’individuo attraverso metodi ed elementi naturali la cui efficacia è stata verificata nei contesti culturali e geografici in cui la singola Disciplina si è sviluppata“.

Molte di queste Discipline, in questi ultimi trent’anni, hanno svolto e svolgono importanti attività di ricerca e di volontariato in collaborazione con strutture ospedaliere di eccellenza, con le Università e altri Enti istituzionali, imponendosi quale best practice anche a livello nazionale.

Per informazioni:
Dott. Giusva Gregori | E-mail:  dott.gregori@gmail.com | Mb: 393 1892707